8 Workshop a Livorno
dal 3 febbraio al 13 ottobre 2018

Sede AIRP, Via Carlo Meyer, 5 – 57127 Livorno

L’AIRP nello spirito di dare continuità alle iniziative fino ad oggi realizzate di prevenzione, promozione e tutela della salute, attraverso la conoscenza e diffusione del pensiero junghiano per un arricchimento personale e culturale, nell’anno 2018 organizza 8 workshop che a partire dal 3 febbraio fino al 13 ottobre con cadenza mensile si svolgeranno il sabato dalle 10.00 alle 13.00

3 feb - 2019
Orario: 10:00 - 13:00

Introduzione - Dall’eredità alla 
ri-conquista della funzione paterna

Mario Mengheri
Psicoterapeuta, Psicologo Analista

Da tempo viviamo in mezzo ad una crisi riguardo l’autorevolezza e l’autorità, una profonda crisi della paternità. Interattivamente vedremo come poter muoversi. Dopo un’introduzione alla psicologia analitica indispensabile per confrontarsi con la parte mitologica, si parlerà del titanismo, ovvero come l’essere umano a tutt’oggi possa nascere da forme titaniche: senza confini. E come oggi, di queste nonforme, si sia costituiti.
Parti che ci abitano e pretendono all’esistere nostro, che non ci consentono di fare i conti con gli altri esseri viventi tutti, neppure con i componenti della nostra famiglia. Il Padre è la struttura simbolica che funge da freno inibitorio rispetto alle pulsioni istintuali, aggressive, tese al godimento puro e immediato. Se titanico, è illimitato e discuriante, anche verso i figli. L’archetipo paterno è la norma strutturante del desiderio.
È l’immagine che interiorizzata consente di arginare il godimento sfrenato (droghe, sesso, varie altre addiction, slot machine, social network, menefreghismo) che, se ostacolato, si trasforma in capacità desiderante. La funzione paterna è divenuta oggi indipendente da una  sessualità che non vuole limiti.
È uno stile di coscienza che riesce a tenere insieme i due principi, maschile e femminile, coniugandoli senza fonderli, per mantenere l’indifferenziato.  La coscienza è una conquista sociale e culturale e può essere per questo efficacemente esercitata anche da altri soggetti: istituzioni, madre, insegnanti, politici, religiosi. 

17 feb - 2019
Orario: 10:00 - 13:00

Immagine e narrazione nella terapia con la famiglia disfunzionale

Patrizia Peresso
Psicoterapeuta, Psicologo Analista

Partendo dalla concezione junghiana dell’evento psichico come ‘Immagine o Immaginare’, il workshop svilupperà il tema di come affrontare analiticamente/psicoterapeuticamente le narrazione emergenti in senso transgenerazionale nella famiglia disfunzionale. In tale ottica, con l’ausilio di un esempio clinico, si mostrerà come è possibile trasformare ‘mitologie familiari’ ad alto contenuto involutivo in modo da promuovere la nascita di forme di ‘competenza narrativa’ favorenti l’avvio/ripresa del percorso individuativo.

10 mar - 2019
Orario: 10:00 - 13:00

Le derive del materno: dalla responsabilità della madre al maternalismo

Maria Cristina Barducci
Psicoterapeuta, Psicologo Analista

Dalla centralità edipica alla focalizzazione sulla figura materna Brevi cenni storici -  Bowlby,Kohut,Winnicott, il pensiero della differenza,la psicologia relazionale e la diversa posizione di Jung. Concretizzazioni, letteralizzazioni, semplificazioni sui compiti e le responsabilità dell’holding materno e familiare. Madre-natura-materia come derive pericolose che impediscono simbolizzazione e mentalizzazione a danno dell’individualità La dicotomia natura /scienza che abita il pensiero collettivo.

28 apr - 2019
Orario: 10:00 - 13:00

Separazioni ad alta conflittualità; Quando un bambino rifiuta un genitore

Francesco Montecchi
Psicoterapeuta, Psicologo Analista

Si vuol dare una visione bambino-centrica dell’assetto emotivo in occasione della separazione fortemente conflittuale dei propri genitori. La rottura del legame tra i genitori fanno, emergere nel bambino, spesso in modo patologico, timori di abbandono, angosce persecutorie e depressive ma soprattutto viene  danneggiato nelle immagini genitoriali interne e nella attivazione dell’archetipo della famiglia. La perdita di punti di riferimento chiari, lo  costringono a cercare a qualsiasi prezzo la garanzia e la certezza di riferimenti affettivi stabili alleandosi spesso non col genitore più competente ma con quello più forte. Questo fa con il figlio un patto  in cui si dovrà impegnare a rifiutare la frequentazione dell’altro genitore, come nella cosiddetta PAS. (Sindrome di Alienazione Genitoriale). Si descriveranno i funzionamenti psicopatologici dei bambini immersi in separazioni conflittuali e dei bambini PAS. denunciando il massacro psicologico a cui sono sottoposti ma anche indicando le possibilità di riparazione.

Costi

Costo dell’intero ciclo di workshop (a numero chiuso)
accertarsi prima del versamento se c'è disponibilità telefonando 0586 892571

€ 160,00 (entro il 31 dicembre 2018)
DOPO il 1 Gennaio 2019 € 200,00

Workshop singolo: € 60,00

Modalità di iscrizione

Effettuare il pagamento tramite bonifico bancario:

Beneficiario AIRP Banca: Cassa di Risparmio Volterra/Livorno Scali D’Azeglio
IBAN: IT 70 W 06370 13900 0000 10007425
Indicare Nome e Cognome
Precisare la causale: Workshop AIRP 2018

Per completare l’iscrizione dare conferma dell’avvenuto versamento unitamente al:
nome, cognome, recapito telefonico - email e codice fiscale
all’indirizzo email: mario.airp@gmail.com

Richiedi informazioni

Ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 196/03, la compilazione del modulo costituisce esplicita autorizzazione e consenso alla detenzione e al trattamento dei dati personali, come disposto dal Codice in materia di dati personali. La informiamo inoltre che, relativamente ai dati forniti, potrà esercitare i diritti previsti dall'art. 7 del D.Lgs. 196/03.

Dove siamo

Per Raggiungere la sede AIRP:
dalla stazione ferroviaria prendere il bus Linea Blu per viale Italia e scendere alla fermata Acquario di Livorno di fronte alla quale si trova la sede AIRP

0586 892571
335 6626083
mario.airp@gmail.com